Cos’è il questionario per gli elenchi telefonici?

A seguito di due delibere dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (Delibera n. 36/02/CONS e Delibera n. 180/02/CONS) e di tre provvedimenti del Garante per la protezione dei dati personali (Provvedimento del 23 maggio 2002 e Provvedimento del 15 luglio 2004, successivamente modificato in parte dal Provvedimento del 24 febbraio 2011), dal 2005 è stato […]... LEGGI TUTTO

Il questionario per gli elenchi telefonici va restituito anche per le linee attualmente riservate in elenco?

Se non si desidera che alcuni numeri telefonici siano presenti nel Data Base Unico (DBU) e, quindi negli elenchi/servizi di informazione, è necessario indicarlo rispondendo NO alla prima domanda del Questionario DBU. Tutti gli ulteriori consensi richiesti nel questionario (ad es. ricerca derivata e pubblicità per posta cartacea) saranno considerati come non concessi.... LEGGI TUTTO

Quali dati possono essere inseriti nei nuovi elenchi telefonici (Data Base Unico – DBU)?

Oltre ai dati “essenziali”, compilando la sezione “Dati facoltativi” del Questionario DBU, è possibile inserire anche: titolo di studio o specializzazione legata alla professione (ad es. nel caso di “dottore” l’aggiunta di “cardiologo”) professione/attività (ad esempio: settore merceologico) I soggetti che pubblicano elenchi (cd editori) e che forniscono servizi di informazione, possono recepire ulteriori dati che tu […]... LEGGI TUTTO

A cosa si riferiscono i consensi presenti nel Questionario di raccolta dati per i nuovi elenchi telefonici (DBU – Data Base Unico)?

Tra i consensi presenti nel questionario di raccolta dati, oltre a quello sui dati da inserire in elenco, gli altri sono relativi alla possibilità di: ricercare il proprio nominativo risalendovi dal numero di telefono o da altri dati (ad esempio indirizzo). In assenza di questo consenso non sarà possibile la cosiddetta ricerca derivata o inversa ricevere […]... LEGGI TUTTO

È possibile pubblicare sugli elenchi telefonici tutti i dati delle utenze telefoniche intestate ad un solo cliente in forma aggregata, sebbene appartenenti a operatori diversi?

I soggetti che pubblicano elenchi (cd. editori) o forniscono servizi di informazione possono (senza essere obbligati) aggregare le utenze (fisse e/o mobili) intestate ad un unico cliente, anche su richiesta fatta dal cliente direttamente all’editore. Dal 2011 il Questionario Data Base unico – DBU (emesso dal Garante privacy) non contiene più il consenso all’aggreggazione delle […]... LEGGI TUTTO

 
Pagina 1 di 212